... Tipica per esempio di questa linea di tendenza /la tendenza a rappresentare il reale come partecipazione sentimentale, perfino un poco decadentista, alla "ricerca del tempo perduto" secondo la espressione proustiana/ l'arte di Giorgio Spada, un pittore che ci d atmosfere filtrate, assai nostalgiche di una vita che si sta spegnendo in gruppi di foglie e tovaglie e altri oggetti ai quali lo Spada sovrappone un titolo di complicato intellettualismo, sempre con la tentazione dell' "informale" che aleggia dentro, come spiritello suadente.  Spada cosciente dei turbamenti della psiche contemporanea, ma li risolve come pacificazione dell'animo, nel conforto solenne della pittura.

 

Raffaele De Grada, novembre 1973